Convivere con l'orso Convivere con l'orso

Alcune semplici regole di comportamento per convivere pacificamente con l'orso.

Le regole che seguono sono solo alcune delle regole elencate in un volantino ufficiale LIFE DINALP BEAR reperibile in versione pdf nel sito ufficiale pat.

Vi esortiamo a leggerlo con attenzione.

 

Come comportarsi nelle aree di presenza dell'orso?

Fare rumore, specialmente nelle zone di vegetazione fitta o di limitata visibilità come curve o cambi di pendenza. L'orso ha un udito sviluppato e "avvisarlo" della nostra presenza gli permette di allontanarsi prima del nostro arrivo.
Tenere sempre i cani al guinzaglio. È una buona norma anche per evitare disturbo ad altra fauna, reato fra l'altro sanzionato dalla legge.
Se si avvista un orso da lontano non cercare di avvicinarsi.
Non avvicinarsi e non disturbare mai un orso neppure se sembra tranquillo.
Non avvicinarsi mai a un orso che sta mangiando.
Non avvicinarsi alle tane degli orsi.
Non lasciare mai rifiuti e resti di cibo nei boschi, ma portarli a casa o gettarli negli appositi bidoni quando presenti.

 

Come comportarsi in caso di incontro  con un orso?

Rimanere calmi e valutare la situazione.
Se si avvista l'orso in lontananza ritornare  con calma sui propri passi, senza scappare.
Se l'orso si alza sulle zampe posteriori per osservare o si avvicina, non gridare, ma parlare con calma, manifestando la propria presenza senza allarmarlo.
Nel caso di incontro ravvicinato indietreggiare lentamente senza gridare o fare movimenti bruschi.
Non lanciare sassi od oggetti contro un orso e non brandire bastoni.
A volte un orso può lanciarsi in un falso attacco allo scopo di spaventare quello che percepisce come un pericolo.
In caso di attacco non reagire, ma stendersi a terra a faccia in giù proteggendosi la testa e il collo con le mani.
Prima di rialzarsi accertarsi che l'orso si sia allontanato.
Gli orsi sono abili arrampicatori e corridori, cercare di scappare arrampicandosi su un albero o correndo potrebbe non sortire nessun effetto.